Cronaca

Ladri se la prendono con lo sport, doppio colpo a piscina e campo rugby

di  Redazione  -  5 Aprile 2020

 

 

SANTA MARIA CAPUA VETERE (Antonio Tagliacozzi). Neanche la pandemia ferma i malviventi che l’altra notte hanno messo a segno due colpi ai danni di strutture sportive della città.

 

Il primo raid è stato effettuato ai danni della piscina comunale gestita dallo Sporting Volturno da dove sono stati portati via computer, le cassettiere dei distributori e bibite ed altre attrezzature.

 

Il secondo colpo è stato messo a segno ai danni della struttura annessa al campo di rugby, alle spalle dell’anfiteatro campano, gestito dal Rugby Clan del presidente Giuseppe Casino. Qui i ladri, ma più che altro vandali, ci sono andati con le mani pesanti ed hanno distrutto tutti gli spogliatoi, gli uffici e i servizi causando un danno di diverse migliaia di euro. Hanno asportato i servizi igienici, le tubature, i condizionatori, la rubinetteria ed altre materiali il che renderà inagibile la struttura per diverso tempo.

 

Sugli episodi, al campo di rugby è il secondo colpo messo a segno nel giro di qualche mese, stanno indagando i carabinieri che sul luogo hanno repertato materiale ritenuto utile alle indagini. Amare le parole di commento del presidente Casino che con tanti sacrifici e dedizione sta portando avanti da anni questo progetto con brillanti e lusinghieri risultati.

.