Caserta

Pasticcerie e pizzerie casertane: la Confesercenti scende in campo

di  redazione  -  1 Aprile 2020

Caserta. In data Odierna, La Confesercenti Provinciale di Caserta, per tramite del Presidente Provinciale Salvatore Petrella, ha indirizzato una nota ai Sindaci dei 104 Comuni di Terra di Lavoro e al Prefetto di Caserta per chiedere la predisposizione di un’ apposita ordinanza che limiti la vendita negli esercizi di prodotti di panetteria  alla sola pizza bianca e inibire pastiere, pizze, colombe, etc.

prodotti tradizionalmente di vendita della pasticceria e pizzeria.

 

Si porta il testo integrale della lettera
Al Sindaco………
Oggetto: Vendita prodotti da forno

Ill.mo Sig. Sindaco,
con l’emergenza COVID – 19, nel mese di marzo c.a., si sono succeduti importanti Decreti governativi ed Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale della Campania che inibiscono la vendita di numeroso tipologie del commercio, autorizzando solo gli esercizi commerciali di vendita alimentari ed atre tipologie necessarie per i cittadini. In particolare, con apposito DPCM, sono state chiuse tutte le attività commerciali di somministrazione e di pasticceria, tranne quelle che svolgono solo l’attività di produzione.
Inoltre, con apposita Ordinanza n. 25 del 28 Marzo 2020 il Presidente della Giunta Regionale della Campania ha prorogato la sospensione fino al 14 aprile 2020 di tutte le attività e i servizi di ristorazione tra cui: pub, bar, gastronomia, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, anche con riferimento alla consegna a domicilio. In particolare, le sole pasticcerie della Campania sono inibite anche con la consegna a domicilio. Purtroppo, a seguito dei Decreti Ministeriali, Ordinanze Ministeriali e Regionali, in Campania le attività di prodotti del forno  stanno vendendo al pubblico: pizze, pizzette, cornetti, pastiere, colombe, etc…,attività di vendita prevalentemente effettuate da pizzerie e pasticcerie.
A tal fine, interrogato l’Ufficio Legislativo Nazionale della nostra Confederazione sulla problematica ci è stato risposto che i prodotti di panetteria freschi con esercizio annesso di vendita al dettaglio, Codice Ateco 10.71, possono rimanere aperti e autorizzati, come è avvenuto in alcuni Comuni, a preparare solo la pizza bianca o produrre i prodotti di pizze e dolci per cederli a negozi. Quindi i panifici dovrebbero essere autorizzati a vendere solo la pizza bianca.
Vi chiediamo, a tal fine, per il grande disagio morale ed economico che stanno vivendo gli esercenti di pasticceria e pizzeria, di voler verificare la predisposizione di un’ apposita ordinanza che limiti la vendita negli esercizi di prodotti di panetteria  alla sola pizza bianca e inibire pastiere, pizze, colombe, etc. prodotti tradizionalmente di vendita della pasticceria e pizzeria.
In attesa di cortese e sollecito riscontro per le imminenti festività pasquali, con l’occasione inviamo cordiali saluti.
.