Cronaca

Secondo caso in paese, l’annuncio del sindaco

di  redazione  -  31 Marzo 2020

Recale. Il Sindaco di Recale informa che l’Unità di crisi della Protezione civile Regionale ha comunicato che c’è un secondo caso positivo al virus Covid-19
a Recale.


Il secondo caso di Covid-19 è stato contratto da una donna di quarant’anni che è attualmente ricoverata presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta ove le è stata accertata la positività al virus.
Per la paziente (non originaria di Recale ma solo residente) si sta provvedendo a porre in essere le necessarie misure di prevenzione e controllo previste dai protocolli regionali e nazionali e la situazione è monitorata costantemente dai sanitari.

Si rinnova l’invito alla popolazione alla scrupolosa osservanza delle prescrizioni già fornite a livello ufficiale dalle Istituzioni e ampiamente diffuse da questa Amministrazione nei giorni scorsi, richiamando la cittadinanza al più rigoroso rispetto del senso civico.

 

Si ribadisce, al riguardo, la necessità di collaborare senza preventive esternazioni dettate dal panico e senza contribuire alla diffusione di notizie non vere o non accertate, che risulterebbero non
solo inutili bensì dannose, in circostanze come questa. Questo è il momento in cui deve prevalere l’equilibrio e la ragionevolezza a tutela del bene comune.

 

Alla luce di queste novità, il Sindaco chiede di stare tranquilli e raccomanda di restare a casa e di uscire solo in caso di necessità. Inoltre raccomanda che quando si esce per necessità si deve rispettare la distanza di un metro dalle altre persone.
Le uniche armi che oggi abbiamo per combattere il Coronavirus sono le regole che, se vengono rispettate rigorosamente da tutti, interromperanno certamente la diffusione del contagio.

Restare a casa è un atto di responsabilità collettiva
Uniti ce la faremo
RECALE, LI’ 31/03/2020
Il Sindaco
f.to Dott. Raffaele Porfidia

.