Attualità

Pane gratis per i bisognosi che da domani potranno fare richiesta per il “Bonus Spesa”. PD preoccupato.

di  Nello Ferraro  -  31 Marzo 2020

Maddaloni. In questo periodo anomalo e buio della nostra storia mai vissuto prima, dobbiamo sforzarci di coglierne gli aspetti positivi.

Tra questi figura sicuramente la solidarietà espressa da tantissime persone tra cui molte nuove ad ogni forma di beneficenza. Sono diverse le iniziative a sostegno dei più bisognosi messe in piedi da associazioni di volontariato, singole persone o negozianti come nel caso di uno storico forno maddalonese che sta contribuendo con una lodevole iniziativa.

 

 

 

 

Infatti, il titolare del negozio sito in via Napoli ha deciso di donare almeno 150 panini al giorno alla Caritas che, a sua volta, li distribuirà tra le diverse Parrocchie maddalonesi. Questa è solo l’ultima delle tante iniziative nella città calatina che sta riscoprendo uno spirito che negli ultimi tempi sembrava essersi assopito. Stamattina, ad esempio, sono state consegnate 40 buste di spesa a 40 diverse famiglie bisognose a seguito della raccolta effettuata presso un negozio di detersivi di via Matilde Serao.

 

 

 

 

 

Inoltre, altre associazioni di volontariato stanno organizzando raccolte alimentari in diversi negozi della città per aiutare coloro che non hanno le possibilità che, tra pochi giorni, potranno usufruire del “buono spesa” previsto dall’ordinanza n°658 della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le domande si presenteranno a mano a partire da domani fino a venerdì in base all’ordine alfabetico. Il rischio “assembramento” di tante persone in fila per consegnare la richiesta ha spinto il PD locale ad emettere una nota in cui esprime preoccupazione in merito alla modalità prescelta sperando in misure alternative onde evitare qualsiasi rischio per la popolazione.

 

 

 

 

.