Agro Aversano

Altro che coprifuoco: stranieri si fronteggiano in strada tra bottigliate e coltelli

di  redazione  -  31 Marzo 2020

 

 

GRICIGNANO D’AVERSA. Nelle strade c’è il coprifuoco, ma non per tutti.

Due gruppi di stranieri hanno letteralmente fatto a pezzi qualsiasi diktat dell’istituto superiore di sanità sull’ormai arcinoto metro di distanza, affrontandosi all’incrocio di via Cimarosa.

 

Secondo alcuni testimoni sono saltati fuori anche coltelli e bottiglie di birra rotte usate come corpo contundente. Sono stati i residenti, barricati in casa come da decreto, a lanciare l’allarme chiedendo l’intervento dei carabinieri.

 

All’arrivo delle forze dell’ordine però le due fazioni si erano già dileguate lasciando sul campo di battaglia, oltre ai pezzi di vetro, anche un giovane lievemente ferito.

.