Cronaca

Coronavirus, nel casertano i casi salgono a 182: toccata un’altra comunità

di  Redazione Provincia  -  28 Marzo 2020

Pietramelara. Nuovo caso di coronavirus a Pietramelara.

Si tratta di un cittadino che aveva già effettuato il tampone nei giorni scorsi ed era risultato negativo in un primo momento. I familiari dell’uomo sono già stati messi in quarantena e, come assicura il primo cittadino, il rischio contagi dovrebbe essere molto ridotto, visto che il paziente era già ricoverato in ospedale dallo scorso 13 marzo.

 

 

“Il nostro concittadino – spiega il sindaco Pasquale Di Fruscio – era già ricoverato in ospedale dal giorno 13 marzo e tale circostanza ci fa essere sufficientemente ottimisti circa il ridotto potenziale rischio di contagio per la popolazione. Le notizie che mi giungono dalle autorità sanitarie descrivono le sue condizioni non gravi e, ripeto, molto limitati i rischi di contagio per la cittadinanza tenuto conto che il paziente è ricoverato in struttura ospedaliera da tempo anteriore al periodo di massima potenzialità di diffusione del contagio. Tutti i componenti della famiglia sono già stati posti in quarantena e i medici dell’ASL hanno attivato i previsti protocolli”.

 

 

 

Nel casertano finora sono 182 i casi accertati di contagio da coronavirus. Ieri si sono aggiunti i due casi di Marcianise ed Orta di Atella, un altro positivo di Capua, il settimo di Francolise ed il primo di Pietramelara.

.