Cronaca

Mamma chiede i domiciliari per assistere i figli malati: il pm dice no

di  Redazione Provincia  -  26 Marzo 2020

Maddaloni. Ha chiesto gli arresti domiciliari per poter assistere i figli che necessitano di trasfusioni tre volte a settimana, ma il giudice è stato irremovibile.

 

 

La donna, originaria di Maddaloni, ma detenuta nel carcere di Pozzuoli, non può tornare a csa dai suoi figli. Dal magistrato di sorveglianza arriva l’ok: Claudia potrà assistere i suoi figli sulla base di un permesso che le consentirà di scontare la pena a casa per tutto il prossimo mese. A bloccare tutto arriva il pubblico ministero, secondo il quale il riferimento a “tutto il mese di aprile” è generico e il permesso già accordato a Claudia non può diventare “permanente”.

.