Attualità

Coronavirus, esplode emergenza in un Comune del Casertano: 17 casi

di  redazione  -  16 Marzo 2020

L’AGGIORNAMENTO

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Risultati positivi gli altri 6 tamponi dei componenti delle famiglie delle due figlie del cittadino deceduto.

Il numero dei tamponi positivi sale a 17. Lo rende noto il Comune di Santa Maria Capua Vetere.

Con questi sei casi positivi il numero dei casi registrati in provincia di Caserta sale a 57, 17 dei quali solo nella città del Foro.

 

IL PRIMO LANCIO

SANTA MARIA CAPUA VETERE (Antonio Tagliacozzi) Personale comunale, almeno una quarantina di dipendenti, in quarantena e la maggior parte degli uffici chiusi. Questa la conseguenza della positività al tampone per il corona virus di una stretta collaboratrice del sindaco che aveva contatti con un gran numero di dipendenti a causa del suo ruolo apicale ricoperto nell’ente.

 

Lo ha dichiarato lo stesso primo cittadino, Antonio Mirra nella sua quotidiana comunicazione alla città, nel corso della quale  ha anche formulato una ipotesi circa il propagarsi del virus. Tutto si farebbe risalire ad uno spettacolo teatrale con Giuliana De Sio che era stata ricoverata a Roma per il virus ed al quale spettacolo con annessi selfie e strette di mano, erano presenti quasi tutti i contagiati sammaritani.

 

Ed è lo stesso sindaco che ha annunziato eventuali azioni civili e penali contro l’attrice dopo i dovuti riscontri ed accertamenti. Dopo la quarantena dei dipendenti comunali disposta dall’ASL competente, il sindaco in giornata firmerà un’altra ordinanza con la quale si dispone che i proprietari di cani non possono allontanarsi più di 150 metri dalla propria abitazione per le necessità dei pelosetti. E ciò a causa dei numerosi cittadini che si allontanano da casa con la scusa dei bisognini del cane.

 

IL VIDEO

🔴 Coronavirus: aggiornamento 15 marzo 2020

🔴 Coronavirus: aggiornamento 15 marzo 2020

Pubblicato da Città di Santa Maria Capua Vetere su Domenica 15 marzo 2020

.