Cronaca

IL VIDEO DEL DERAGLIAMENTO. I passeggeri: “Poteva finire male”. LE FOTO DAL POSTO

di  Redazione  -  21 Febbraio 2020

 

 

L’AGGIORNAMENTO

 

SANTA MARIA A VICO. La carrozza di un treno locale Napoli-Benevento è deragliata poco prima delle 14.

30 tra S. Maria Maria a Vico ed Arpaia, nel beneventano. Non vi sono stati feriti nè danni a viaggiatori, secondo l’ EAV (Ente Autonomo Volturno) che gestisce la Ferrovia.

 

Il treno 3408 era partito da Napoli alle 13.34 , giunto al km 12, tra S. Maria a Vico e Arpaia, un tratta dove la velocità dei convoglio rallenta a 20 km/h il penultimo carrello del treno, un «Alfa 2», della nuova serie, è sviato.

 

I passeggeri – informa l’ EAV saranno trasbordati sul treno successivo, il 3410 nella stazione di S. Maria a Vico e qui proseguiranno sugli autobus. La circolazione ferroviaria è temporaneamente interrotta tra le stazioni di Arpaia e S. Maria a Vico, della linea Napoli-Benevento, via Valle Caudina. Sul luogo dell’ incidente sono al lavoro tecnici EAV per le verifiche.

 

AGGIORNAMENTO. Sul posto è arrivato anche il sindaco Pirozzi con l’assessore Moniello e stanno vigilando le operazioni di trasporto sull’altro treno dei passeggeri.

VALLE DI SUESSOLA. Choc sulla tratta dei pendolari della Valle di Suessola: è deragliata la seconda carrozza del treno Napoli- Benevento, partito alle 13 e 34 dalla stazione centrale di  Napoli.

Non ci sono feriti tra i passeggeri. L’incidente è avvenuto nella zona delle borgate alte di Santa Maria a Vico dove ora è fermo il convoglio.

 

Al momento dell’incidente il treno viaggiava a velocità piuttosto ridotta e questo ha evitato per fortuna conseguenze serie. La circolazione è stata sospesa lungo la tratta interessata utilizzata dai pendolari di tre province (Napoli, Caserta e Benevento).

 

Da Arpaia i passeggeri che devono raggiungere le fermate tra la Valle di Suessola e il capoluogo proseguono col pullman in direzione Napoli.

LE FOTO

IL VIDEO

.