Attualità

L’Associazione SiAmo Portico organizza una raccolta fondi per il piccolo Samuel

di  Redazione Provincia  -  17 Febbraio 2020

Portico di Caserta. La storia del piccolo Samuel è ormai entrata nel cuore di tutti.

Il bimbo di Portico di Caserta è affetto da un’anomalia.

 

 

NALCN è il gene affetto da anomalia che impedisce a Samuel di camminare e parlare. La sua storia dal Casertano ha commosso l’intera Italia, grazie al tam tam sui social. Samuel ora è in cura a Firenze in una struttura all’avanguardia. Il piccolo è stato ormai adottato virtualmente da quanti hanno a cuore la sua storia. Ogni giorno, infatti, decine di messaggi di sostegno arrivano alla madre Lorena attraverso la pagina facebook “NALCN cercasi __ una cura per Samuel”.

L’inziativa di Sì…amo Portico

In cooperativa con l’associazione SiAmo Portico, l’intera comunità portichese e limitrofa è invitata a partecipare alla raccolta fondi per NACLN cercasi una cura per Samuel.

L’appuntamento è per sabato 22 febbraio in Piazza Rimembranza dalle ore 16 e il 23 febbraio dalle ore 10 per ridare una speranza di vita a questo piccolo eroe.

Gli occhi di Samuel sono gli occhi di un bambino che chiede aiuto, non lasciamolo da solo insieme ai suoi genitori. Portiamo avanti questa battaglia tutti insieme. Cerchiamo di arrivare alle Istituzioni affinché si possa trovare una strategia di cura o cure alternative che permettano di scoprire l’evoluzione della malattia.

 

.