Cronaca

Ruspe in azione nel Casertano, vengono giù abitazione e officina

di  Redazione  -  17 Febbraio 2020

 

SAN NICOLA LA STRADA. Nel corso della mattinata odierna (come già accaduto con diversi manufatti abusivi in Casal di Principe e Mondragone), e iniziata la demolizione di un imponente edificio abusivo con ripristino dello stato dei luoghi, ubicato nel Comune di San Nicola La Strada, Via Canova n.

18/20.

 

Le opere edilizie abusive realizzate sono costituite da due immobili:
■ un capannone, a confine con la rete autostradale, destinato a finalità produttive ed adibito ad attività artigianale (officina abusiva attiva nella produzione, commercializzazione e nella posa in opera di infissi, serramenti ecc.) con muratura perimetrale di chiusura intonacata e copertura inclinata in pannelli del tipo isolante sostenuti da una struttura in travi reticolari di ferro e chiuso perimetralmente con infissi in ferro ed alluminio (superficie di circa 200 mq); ■ un manufatto adibito a civile abitazione, costruito con struttura portante e solai in c.a., costituito da due piani, uno seminterrato ed uno rialzato aventi una superficie di circa 160 mq.

 

L’attività artigianale abusiva (produzione di alluminio, infissi ecc.), interrotta dalla Procura, era priva di qualsiasi autorizzazione amministrativa (mancanza di registro carico e scarico di rifiuti, autorizzazioni comunali ecc.). Tale abusivo esercizio era fonte di elevato inquinamento ambientale, dovuto principalmente allo smaltimento dei rifiuti speciali e non, quali barattoli di metallo per vernici, liquidi di solventi ecc., provenienti dalla produzione artigianale. Tali rifiuti confluivano direttamente nelle fogne comunali, poichè l’attività artigianale abusiva era priva sia di fossa biologica che di qualsiasi attrezzatura di recupero di detti rifiuti.

 

I manufatti in questione risultano essere stati realizzati su terreno coperto dal vincolo sismico, nonchè del vincolo d’inedificabilità posto al confine delle rete autostradale e d’inedificabilità dettato dal piano regolatore comunale.

.