Attualità

Coronavirus, prima vittima in Europa: è morto in ospedale. Contagiata pure figlia

di  Redazione  -  15 Febbraio 2020

 

 

NAZIONALE. Un turista cinese di 80 anni ricoverato in Francia per il coronavirus è deceduto.

Lo ha annunciato oggi il ministro della Sanità francese, Agnès Buzyn, citata dai media francesi. Si tratta del primo decesso per coronavirus fuori dall’Asia. Parigi aveva riferito nei giorni scorsi di 11 casi di contagio confermati in Francia.

 

L’uomo deceduto in Francia era originario della provincia dell’Hubei, la più colpita dall’epidemia. Era arrivato in Francia il 16 gennaio ed è stato ricoverato il 25 all’ospedale Bichat di Parigi, ha reso noto la ministra Buzyn, ricordando che lo stato di salute del turista “si era rapidamente deteriorato, da molti giorni era in uno stato critico nel reparto di rianimazione”. Si tratta, ha sottolineato la ministra , “del primo decesso per il coronavirus fuori dall’Asia, del primo in Europa”.

 

Anche la figlia dell’uomo è stata contagiata dal coronavirus Covid-19 ed è stata ricoverata a Bichat, ma “il suo stato di salute non preoccupa più e potrebbe essere presto dimessa”, ha precisato Buzyn. In totale, ha ricordato la ministra, vi sono stati undici casi confermati in Francia. Al momento uno è deceduto, quattro sono stati dimessi dopo essere guariti e altri sei rimangono ricoverati ma il loro stato non desta preoccupazione.

.