Cronaca

Coppia di amanti ruba bancomat dell’amico e si dà alla pazza gioia tra cene e hotel

di  Redazione  -  11 Febbraio 2020

 

Marcianise/Maddaloni. Il loro weekend spensierato, soprattutto perchè a spese di un altro, è terminato quando lunedì si sono trovati di fronte i carabinieri che li hanno portati in caserma per una denuncia.

 

Hanno speso in due giorni 350 euro utilizzando il bancomat di un amico in una vicenda che presenta diversi contorni da chiarire. Circa dieci giorni fa i due, (un marcianisano sui 40 e un maddalonese leggermente più giovane),  si sono allontanati dal luogo dove alloggiavano con il bancomat dell’amico, originario di Montesarchio. Quest’ultimo era solito chiedere al giovane di Maddaloni la cortesia di prelevargli il denaro durante le sue uscite riportandogli carta e contante.

 

Finora tutto era filato liscio: ma una sera il proprietario del bancomat si è accorto che, non solo l’amico non era tornato, ma aveva portato con sè anche il compagno originario di Marcianise. Col denaro a disposizione, la coppia si è concessa un weekend di svago e divertimento. Non avendo a disposizione l’auto, si sono recati a Napoli probabilmente in treno e lì si sono concessi cene e due notti in hotel, il tutto per 350 euro, ovviamente prelevati dal conto dell’amico.

 

Una volta terminata la “fuitina” romantica, i due sono rientrati non nel luogo dove alloggiavano ma nell’abitazione della madre del maddalonese. Proprio lì hanno trovato i carabinieri che erano arrivati a loro, visionando i filmati delle telecamere dove avevano prelevato. Al momento della perquisizione uno dei due aveva ancora con sè il bancomat che è stato restituito al legittimo proprietario.

 

.