Eventi e Spettacoli

Cittadinanza onoraria a Padre Ibrahim Faltas e al Sindaco di Betlemme, Antonio Salman. FOTO

di  Redazione Provincia  -  27 Gennaio 2020

Casapulla. Ieri suggestiva cerimonia alla Chiesa di Sant’Elpidio Vescovo in Casapulla.

Officiata una Santa Solenne Messa in musica per festeggiare la conversione di San Paolo. A presiedere la cerimonia liturgica il Rev. mo Padre Fra Ibrahim Faltas ofm discreto della Custodia Francescana e Direttore delle Scuole Cristiane di Gerusalemme che ha ricevuto anche dalle mani del Sindaco di Castel di Sasso Avv. Giuseppe D’Avino la cittadinanza onoraria di quella Comunita’ e che ha ritirato per se’ e per il Sindaco di Betlemme, l’avv. Antonio Salman non presente per imprevisti impegni.

 

 

 

Presente anche l’attuale Sindaco del Comune di Casapulla che ha ringraziato i presenti. La cittadinanza onoraria e’ stata concessa per la loro opera di mediazione di pace in Medio Oriente e soprattutto per la normalizzazione auspicata dei rapporti israelo – palestinesi che le due alte personalita’ portano avanti in quei territori difficili e la proposta di concessione della cittadinanza reca la firma ed e’ stata avanzata da due autorevoli avvocati sammaritani Raffaele Crisileo e Nicola Garofalo. In un suggestivo clima di musica sacra, il parroco Mons. Andrea Monaco ha delineato la figura di Padre Ibrahim Faltas definendolo “ anima di Terra Santa” per le tante opere di bene e di carita’ e per la sua missione evangelica che opera nelle diverse nazioni. Presenti alla cerimonia religiosa autorita’ civili, militari e religiose e una nutrita rappresentanza dei cavalieri dell’Ordine del Santa Sepolcro di Gerusalemme Sezione Napoli – Terra di Lavoro.

.