Capua e Agro Caleno

Mega Risparmio, una pista si fa strada dopo il rogo

Capua. Potrebbe essere stato un corto circuito la causa dell’incendio incendio divampato la notte scorsa all’interno di un negozio di detersivi “Mega Risparmio” in via Fuori Porta Roma, ma saranno le indagini della polizia giudiziaria, ancora in corso, a stabilirlo con precisione.

Il proprietario del negozio, Antonio Granaglia, intervenuto sul posto, ha cercato di domare le fiamme ma è rimasto intossicato dal fumo e pertanto è stato necessario l’intervento delle cure mediche. E’ in corso la stima dei danni da parte dei vigili del fuoco intervenuti con i carabinieri sul posto subito dopo l’allarme dell’incendio.

L’aggiornamento

Capua. Si è ripreso Antonio G., il 35enne marcianisano, titolare di “Mega Risparmio”. L’uomo era svenuto nel rogo della sua attività, divampato pochi minuti dopo mezzanotte nel quartiere Fuori Porta Roma. Per lui non c’è stato bisogno del trasporto in ospedale. Sono in corso indagini dei carabinieri per ricostruire la causa dell’incendio: al momento non si esclude alcuna ipotesi e si attende la relazione dei vigili del fuoco.

Il primo lancio

Capua. In fiamme un grosso store di detersivi e casalinghi a Capua, via Fuori Porta Roma, proprio nei pressi della chiesa. Si tratta di Mega Risparmio, un imponente attività ubicata presso gli ex capannoni Grimaldi.

Il rogo si è sviluppato verso la mezzanotte, quando è stato dato l’allarme. Sul posto tra i primi ad arrivare il proprietario, rimasto intossicato dal fumo, in suo soccorso è arrivata un’ambulanza.

A domare le fiamme ci sono i vigili del fuoco, diverse le autobotti che sono giunte dal comando provinciale di Caserta. A coordinare le indagini i carabinieri della compagnia di Capua.

Sembra davvero un incendio di vaste proporzioni, le operazioni di spegnimento andranno avanti ancora per un po’.

E’ difficile a questo punto azzardare un’ipotesi, anche se visti i danni, l’ipotesi più percorribile potrebbe essere quella dolosa.

I residenti della zona hanno dovuto fare i conti con il fumo che ha avvolto diverse abitazioni.

LE FOTO

IL VIDEO

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI