Attualità

Allerta meteo in Campania, ecco il primo sindaco a chiudere le scuole. Alt anche nel Casertano per il vento

Napoli/Santa Maria Capua Vetere. Arrivano le prime decisioni dei sindaci in vista della nuova ondata di maltempo prevista per domani sulla Campania. Il Comitato operativo comunale di Napoli, riunito nel pomeriggio di oggi ha esaminato gli aspetti tecnici della situazione meteo, decidendo a seguito dell’allerta meteo della Protezione civile che parchi e cimiteri cittadini restino chiusi. Anche le scuole domani resteranno chiuse in via prudenziale, alla luce della particolare forza dei venti nell’arco della giornata.

L’amministrazione comune di Napoli raccomanda inoltre di prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per l’eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, segnalare l’eventuale stabilita’ precaria di tali elementi, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115; E’ consigliato di assicurare stabilmente o rimuovere da finestre e balconi elementi mobili quali piante, coperture, strutture provvisorie o qualsiasi oggetto che possa essere trasportato via dal vento e di osservare prudenza negli spostamenti limitandoli a quanto necessario.

Chiusure anche nel Casertano, ma non delle scuole. A Santa Maria Capua Vetere il sindaco Antonio Mirra ha disposto in via assolutamente precauzionale la chiusura della villa comunale per la giornata di domani. Esteso ai cittadini l’invito a rimuovere da finestre e balconi oggetti che possono essere portati via dalle forti raffiche e rappresentare un potenziale pericolo per la pubblica incolumità.

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI