Politica

Interporto, c’è la richiesta per convocare il consiglio comunale

di  Redazione  -  12 Settembre 2019

Marcianise. Questa mattina i consiglieri di opposizione hanno presentato una richiesta formale al presidente dell’Assise Antimo Rondello per convocare una seduta monotematica sul caso Interporto a una settimana dal blitz delle fiamme gialle con arresti e indagati.

Ecco il testo della lettera:

 

Al PRESIDENTE del Consiglio Comunale di MARCIANISE
Avv. Antimo RONDELLO

OGGETTO: questione Interporto Marcianise-Maddaloni – determinazioni
Richiesta convocazione consiglio comunale ai sensi dell’art. 14, comma 2, dello Statuto Comunale

Ill.mo Signor Presidente,
le recenti vicende giudiziarie che hanno coinvolto anche Amministratori di questo Comune e, soprattutto, le ragioni che hanno indotto il Tribunale di S. Maria C.V. ad adottare provvedimenti restrittivi della libertà personale per alcuni, impongono – a parere degli scrivente – che il Consiglio Comunale di Marcianise affronti il tema con la dovuta responsabilità e adotti, se del caso, i provvedimenti necessari. Ciò premesso, letto l’art. 14, comma 2, del vigente Statuto Comunale, i sottoscritti consiglieri comunale

chiedono
al Presidente del Consiglio, avv. Antimo Rondello, di disporre l’immediata convocazione del Consiglio Comunale ponendo in discussione all’ordine del giorno il seguente capo: – Interporto Marcianise-Maddaloni – determinazioni del Consiglio.

Con preghiera di pubblicazione all’Albo Pretorio.
Marcianise, lì 12 settembre 2019

.