Cronaca

Fuga finita: fermato il presunto killer di Longobardi dopo una settimana

di  Redazione  -  12 Settembre 2019

Mondragone. E’ finita la fuga del presunto killer di Ferdinando Longobardi.

In queste ore è stato infatti rintracciato e fermato l’uomo ricercato da una settimana dalle forze dell’ordine. A riferirlo è “Il Mattino”.

Il ricercato è stato rintracciato a Pozzuoli: non era più rientrato a casa dopo il delitto. I carabinieri del reparto territoriale di Mondragone, hanno scandagliato tutti i possibili rifugi partendo dai Palazzi Azzurri per finire sul versante flegreo del litorale dove è stato bloccato. Non si conoscono ancora il movente del delitto nè è stata accertata la presenza di un complice nella fase della fuga, anche se sembra plausibile che abbia avuto una rete di fiancheggiatori in questi giorni.

L’uomo la sera di mercoledì 4 sarebbe giunto sotto casa di Longobardi al rione San Nicola insieme ad un complice. Uno dei due avrebbe suonato il citofono, aspettando il 30enne che sarebbe sceso di lì a poco in pantofole e con un coltello in mano. Il killer non gli ha esploso contro alcuni colpi di pistola: due lo hanno centrato al petto uccidendolo all’istante.

Nella foto Ferdinando Longobardi

.