Cronaca

Tragedia al centro commerciale, bimbo di 5 anni perde un dito: dinamica assurda

Regionale. Dramma ieri sera al centro commerciale di Pompei: un bambino di 5 anni ha perso infatti un dito della mano in circostanze davvero incredibili. Il piccolo era insieme ai suoi genitori ed ha gettato un fazzoletto nel cestino “gettacarte” della galleria quando ha cominciato a urlare.

I genitori lo hanno immediatamente soccorso e si sono accorti del dramma: il piccolo aveva perso il mignolo della mano, tranciato in quello che è apparso un gesto normale e innocuo. Un’ambulanza  giunta in zona e lo ha accompagnato d’urgenza al Santobono di Napoli dove i medici son intervenuti per riattaccare il dito alla mano ferita.

Come riferisce “Il Roma” sul caso è stato aperto un fascicolo di indagine dalla Procura di Torre Annunziata per l’ipotesi di reato di lesioni: l’attività infoinvestigativa è affidata ai carabinieri della stazione di Pompei.

 

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI