Cronaca

Dopo lite minaccia i vicini con fucile da caccia: la nonnina dell’Appia Antica rischia grosso

Santa Maria a Vico. Sabato scorso alle spalle del parco De Lucia sull’Appia Antica ha tenuto banco il caso della nonnina di 83enne che dopo l’ennesima lite con i vicini aveva imbracciato un fucile minacciando di sparare.

L’intervento determinante dei carabinieri della stazione di Santa Maria a Vico del maresciallo Conca mise fine alla questione. La signora Francesca C. fu disarmata e si beccò anche una perquisizione domiciliare con annesso sequestro dell’arma ereditata dal marito.

Sempre i carabinieri della locale stazione le hanno notificato un avviso di garanzia e la convalida del sequestro per l’arma da caccia seppur legalmente detenuta.

L’autorità giudiziaria ha valutato responsabilità per porto abusivo in luogo pubblico di arma da sparo e minacce gravi…art. 699 e 612 Codice Penale. Insomma la donna rischia seriamente di finire davanti al giudice.

 

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI