Agro Aversano

Avvelenatore beccato: sorpreso nella notte dai carabinieri a bruciare plastica

San Cipriano d’Aversa. La collaborazione tra carabinieri e popolazione dà un risultato importante. Nella notte appena trascorsa i militari della stazione di Casal di Principe hanno bloccato e denunciato a piede libero per incendio un 65enne di San Cipriano d’Aversa. L’uomo, di nazionalità italiana, peraltro abita a poca distanza dal luogo del rogo.

Il 65enne era stato visto dai passanti mentre appiccava il fuoco ad un terreno di via Capo d’Isola, alla periferia di San Cipriano d’Aversa, dove erano presenti sterpaglie e scarti di vario genere. L’odore acre non lasciava presagire nulla di buono e così, dopo la segnalazione di un cittadino, sono intervenuti i militari della Compagnia di Casal di Principe, guidata dal capitano Luca Iannotti: nel rogo stavano bruciando anche rifiuti in plastica.

L’uomo è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli Nord. L’attività si innesta in un quadro di controlli serrati sul fronte Terra dei Fuochi che vede impegnati i militari anche nelle ore notturne: proficua in questo caso la collaborazione con i cittadini, condizione essenziale per il buon esito dell’intervento.

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI