Attualità

Quando la Terra dei Fuochi è poesia, nuovo premio per “Semi e Germogli”

di  Redazione  -  10 Settembre 2019

Marcianise. Nei giorni in cui la Terra dei Fuochi è avvelenata oltre che dai roghi anche dalle polemiche e da tanti affamati di visibilità un po’ di poesia, per dirla alla Totò, non guasta.

La pensano così anche a Durazzano dove ieri sera è arrivato un altro riconoscimento per “Semi e Germogli nella Terra dei Fuochi”, l’opera sperimentale ma molto apprezzata del poeta marcianisano Alessandro Tartaglione.

Tartaglione è stato premiato nel corso del Durazzano Summer Festival, kermesse alla quale hanno partecipato diversi artisti di rilievo, tra i quali anche Fracensca Alotta che nel 1992 vinse Sanremo in duetto con Aleandro Baldi con “Non armarmi”

“Semi e germogli nella terra dei fuochi porta a casa un altro riconoscimento. Lo dedico a tutte le associazioni e comitati che fanno volontariato in terra dei fuochi, non per interessi e per apparire” ha dichiarato Tartaglione dopo aver ricevuto la targa.

.