Attualità

Casertana, un punto che vale doppio

di  Redazione  -  10 Settembre 2019

Caserta (Marco Stiletti). C’eravamo lasciati con il sogno di vedere la Casertana in B e con il mercato in fermento, ma poi rivelatosi a mani basse rispetto allo scorso anno.

Il campionato rossoblu era iniziato nel migliore dei modi. Una squadra più ‘operaia’ pur non rinunciando a calciatori che messi nelle condizioni ottimali, possono proiettare il gruppo verso traguardi prestigiosi. S

i riprende da un campo tabù come pochi altri, ma con il lavoro e l’applicazione i Falchetti puntano a violare, come cercheranno di fare con tanti altri, nel corso della stagione. Sconfitta, ma con l’onore delle armi, per la Casertana al debutto in campionato. Partita di sofferenza per i rossoblù, specie nella seconda parte. Decide la rete poco dopo l’ora di gioco di Murano, per una volta profeta in patria sua Potenza. 

Lo scorso anno Francavilla fu fatale per la Casertana. Qui proprio fu interrotto il sogno serie B dei play off e ora stoppa la seconda vittoria consecutiva dei Falchetti e la definita ripresa. La squadra c’è e può lottare ancora una volta per i play off, ma queste insidie portano ancora ai Falchetti arresti pericolosi per la probabile scalata verso la serie cadetta. Un punticino d’oro che vale doppio perchè arrivato in una condizione di inferiorità numerica. Il Francavilla se l’è cavata egregiamente schiacciando la Casertana nella propria area di gioco e buttando le chiavi dell’incontro con una difesa estrema.  Si spera nei prossimi eventi di vedere una squadra più cattiva e di provarci contro Catania, Bari e Reggina a scalare la classifica per giocarsela alla pari con loro tre.



 

.