Cronaca

Addio ragazzo della curva B, Giuseppe non ce l’ha fatta dopo il terribile schianto

Regionale. Sabato sarebbe stato lì. Al suo posto, con gli amici di sempre, la voce da far vibrare e l’azzurro intorno. Poche ore fa Giuseppe Menale ha lasciato per sempre il suo posto in curva B per raggiungere la curva Paradiso, dove riunirsi con tutti gli altri angeli che vegliano su quella che per lui era qualcosa di più che una passione.

Il cuore del 26enne – come riferito da Internapoli – ha messo di battere in queste ore al reparto di Rianimazione dell’ospedale Cardarelli di Napoli dopo aver lottato per cinque giorni. Giovedì sera era stato coinvolto in un brutto incidente in via Cesare Rosaroll, centro storico a due passi dal Duomo. Il giovane era in sella al suo scooter quando è scivolato su una striscia di percolato, battendo violentemente la testa.

Nell’impatto ha riportato un trauma cranico che gli è stato purtroppo fatale. Un’intera città aveva pregato per lui nella speranza di rivederlo un giorno al suo posto, su quei gradoni.

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI