Attualità

Cambio sede per il tribunale di Santa Maria, rinviata la data di apertura

SANTA MARIA CAPUA VETERE (Antonio Tagliacozzi). Per motivi tecnici e logistici è stata spostata al sedici settembre prossimi l’inizio delle attività del tribunale nella nuova sede di via Albana.

 

Lo ha deciso il presidente del tribunale, Maria Rosaria Casella che con proprio decreto ha spostato l’inizio dell’attività di quindici giorni rispetto alla previsione. Infatti, dopo circa una ventina di anni la sede del tribunale civile si sposta da via Santagata (proprietà Cosentino) a via Albana nella ex caserma Mario Fiore appena ristrutturata e collaudata con i fondi del ministero.

 

L’atto ufficiale è stato formalizzato dal decreto firmato dal presidente del tribunale che ha disposto, sentito il presidente del consiglio degli avvocato, Adolfo Russo, il trasferimento delle cancellerie civili dal 18 giugno e per un periodo presumibile di venti giorni dopo che il 29 marzo scorso la nuova struttura era stata consegnata, nel corso di una semplice cerimonia, dalla Direzione generale delle risorse del ministero ai vertici del tribunale di santa Maria.

 

Questa operazione comporterà un notevole risparmio per il ministero che può essere quantificato in centinaia di milioni di euro tanti quanti spesi per l’affitto dei condomini Cosentino che addirittura negli anni scorsi dovette ricorrere ad un precetto ingiuntivo contro il ministero che era in ritardo con i pagamenti, anticipati dal comune e mai più restituiti se non in piccole rate decennali.

 

 

Ma l’attività giudiziaria non si fermerà assolutamente dal momento che sarà fatta salva la predisposizione di un front-office per gli atti in scadenza a via Santagata ove è previsto un presidio con idonee postazioni per la ricezione telematica degli atti ubicato all’interno della sede di via Santagata e precisamente: ruolo generale civile, ruolo generale lavoro e ufficio verifiche.

 

La nuova struttura di via Albana nel passato ha ospitato il secondo battaglione del nono reggimento “Pinerolo”, quindi, la sede del Municipio dopo il 1980 e poi, destinato a sede di tribunale civile dopo interminabili vicissitudini che alla fine hanno portato alla realizzazione della nuova struttura giudiziaria. Finalmente !

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI