Attualità

Rifiuti sversati nella zona Pip: la rabbia del comitato Terra Mia

San Felice a Cancello. Sulla vicenda dello sversamento di Cancello Scalo, interviene il portavoce del comitato Terra Mia Antonio Pirozzi.

Quando ci siamo opposti all’utilizzo della (presunta) zona Pip a Cancello Scalo per installare delle compostiere, lo abbiamo fatto perché ritenevamo, come riteniamo, che quella zona era priva di infrastrutture, e, maggiormente, da bonificare e mettere in sicurezza. A dispetto di qualche Solone da pc, i fatti, ancora una volta, purtroppo, ci hanno dato ragione.

 

Ieri la popolazione di Cancello Scalo ha scoperto che proprio nella (presunta) area Pip sono stati sversati quintali di maleodoranti rifiuti! Non si tratta dei pur dannosi, ma non così imponenti, scarichi abusivi sin qui verificatisi e mai rimossi dalla bretella di collegamento tra via Napoli e via Polvica, ma di qualcosa più articolato. La quantità è decisamente rilevante ed i rifiuti sembrerebbero trattati da un compattatore, insomma un’operazione di certo non improvvisata, ma ben studiata nei minimi particolari. D’altronde la zona è difficile da raggiungere di giorno, figuriamoci di notte, quando si presume siano stati scaricati questi rifiuti! Auspichiamo che le indagini delle Forze dell’Ordine portino velocemente all’identificazione dei criminali che hanno scaricati questi rifiuti.

 

Ci preoccupa che la zona non sia stata posta sotto sequestro e sorvegliata, poiché temiamo che, come già accaduto in passato, questi rifiuti possano essere incendiati. Sollecitiamo il Sindaco Giovanni Ferrara a porre in essere tutte le misure necessarie alla tutela della salute pubblica, quali la rimozione immediata di tutti i rifiuti presenti nella zona, la messa in sicurezza, la bonifica ed il controllo dell’area interessata. LA SALUTE DEGLI ABITANTI DI CANCELLO SCALO È SOTTO ATTACCO DA TEMPO. Stiamo preparando un corposo dossier da portare all’attenzione delle Istituzioni preposte e a tutta la popolazione per costruire un fronte comune contro l’inquinamento che nell’indifferenza generale, ci uccide ogni giorno di più. E’ ora di dire basta! 

 

E’ successo anche a Forchia

Anche a Forchia, prima località del beneventano dopo Arienzo è successa la stessa cosa, hanno scaricato un bilico di rifiuti molto simile a quello di Cancello Scalo. Hanno preso la valle per un deposito di rifiuti.

 

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI