Cronaca

Esodo diventa strage: morti padre e figlio, grave il superstite. Sono stati identificati

Regionale. È di due persone morte il bilancio dell’incidente verificatosi lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo tra gli svincoli di Eboli e Campagna (km 39,600 direzione Sud), in provincia di Salerno. Le vittime, padre e figlio, rispettivamente di 67 e 37 anni, stavano rientrando a Gela (Caltanissetta) da Roma, dove lavoravano come operai. Con loro, sul sedile posteriore, c’era anche l’altro figlio di 44 anni, ricoverato in ospedale con diverse lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. Nell’incidente è rimasta coinvolta soltanto la Citroen Berlingo sulla quale viaggiavano i componenti della famiglia siciliana.

L’impatto non ha lasciato scampo al più piccolo dei due fratelli, deceduto sul colpo. Il padre, invece, è morto poco dopo l’arrivo in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. Gli agenti della polizia stradale di Eboli, guidati dall’ispettore Antonio Quaranta, insieme al personale dell’Anas, sono intervenuti per gestire la viabilità e per effettuare i rilievi del caso. La circolazione è stata ripristinata nel giro di un’ora in seguito alla rimozione del veicolo incidentato che ha consentito la riapertura della corsia di marcia lenta.

Il primo lancio

Regionale. Una persona è morta e due sono rimaste ferite in un incidente che si è verificato nel tratto salernitano della A2. Al momento, secondo quanto riferisce Anas, sulla “Autostrada del Mediterraneo” si registra traffico rallentato con code a seguito di un incidente avvenuto al km 39,600, tra gli svincoli di Eboli e Campagna in provincia di Salerno, in direzione Sud (Villa San Giovanni).

Nell’incidente è rimasta coinvolta, per cause ancora da accertare, una sola vettura. Al momento in corrispondenza della zona interessata si transita sulla corsia di marcia e su quella di sorpasso, mentre è chiusa la corsia di marcia lenta. Il personale Anas e le forze dell’ordine sono presenti sul posto per la gestione della viabilità e per effettuare i rilievi, al fine di ripristinare la regolare circolazione appena possibile

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI