Cronaca

La spacciano per chianina per venderla a peso d’oro, blitz nelle macellerie tra la Valle e il Nolano

Nolano/Valle di Suessola. Si stanno intensificando in questi giorni i controlli nelle macellerie situate tra la Valle di Suessola e l’agro Nolano. Le forze dell’ordine si stanno concentrando in particolare sulla vendita di qualità pregiate di carne di vitello, su tutte la “Chianina”, spesso trovata nei banchi delle attività commerciali priva di tracciabilità e certificati di autentificazione.

Il sospetto è che molti vendano carne proveniente da altre zone spacciandola per “Chianina” o “Marchigiana” per rivenderla ad un prezzo più alto. Il sequestro più importante su questo fronte – come riferito da “Il Mattino” – è stato effettuato a Palma Campania dove gli uomini della Forestale di Roccarainola hanno requisito 3 chili di hamburger di chianina non tracciato e un quarto della stessa qualità di carne, privo del marchio del consorzio. Al titolare è stata comminata una multa da 14mila euro.

Altri controlli sono stati effettuati presso una catena di supermercati attiva tra Nola e la zona suessola ed anche in questo caso sono state multe e sequestri per alcune irregolarità.

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI