Agro Aversano

La Vitolo litiga col marito detenuto e il suocero la convoca a Casale: “In casa di camorristi”

Capua/Casal di Principe. Capua-Casal di Principe. Pochi chilometri di distanza, ma una separazione tra due mondi per Teresa Vitolo, personaggio chiave dell’inchiesta che ha portato ieri i carabinieri del nucleo investigativo di Caserta ad eseguire 10 arresti tra Capua, Vitulazio, Bellona e Casal di Principe. E’ la moglie di Carlino Del Vecchio, ras dei Casalesi detenuto per omicidio. Nelle 122 pagine dell’ordinanza siglata dal gip Isabella Iaselli non si può far a meno di notare come il legame con Stefano Fusco sia diventato da lavorativo ad affettivo.

E’ in questo contesto che la donna parla dei suoi rapporti con la famiglia del marito. Lo fa proprio nelle ore in cui si reca a Casal di Principe. E’ il 2 dicembre 2015 e dalle microspie installate nell’auto si sente che la donna viene avvicinata da due soggetti ai quali chiede: “Gaetano vi ha detto qualcosa”. Poco dopo rientra in auto e va dal figlio Paolo (non indagato ed estraneo all’inchiesta) al quale chiede se è stato chiamato da Gaetano.

E’ dal suo cellulare che ascolta un messaggio vocale mandato su whatsapp: “Paolè, volevo salutare a te e mamma tua. Se stavate qua dopo vi salutavo”. La voce, intercettata grazie alle microspie piazzate in auto, è quella di Gaetano Diana. La Vitolo pensa che il figlio di Elio Diana voglia incontrarla per la questione sorta tra Stefano Fusco e il “vecchio” di Casale. Nel prosieguo dell’intercettazione la Vitolo racconta di un altro incontro avvenuto tempo fa a Casal di Principe, quando venne convocata dopo un litigio col marito, Carlino Del Vecchio, al termine di un colloquio in carcere.

L’incontro era avvenuto in una “casa di camorristi” ed oltre al suocero ed a Elio Diana c’erano altre due persone. Da quel momento aveva interrotto i rapporti con il suocero che aveva fatto intromettere estanei in faccende personali. “Mi ci prendo il caffè proprio perchè mi voglio prendere il caffè con iss…per direbasta chiudiamo i rapporti, tu per cazzi tuoi e io per cazzi miei. Io non vengo a dar conto a te e tu altrettanto” chiosa la donna.

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI