Cronaca

Installano mini piscina nel rione, agenti la fanno rimuovere: tensione alla Gescal. VIDEO

Acerra. E’ stata una giornata di tensione quella di ieri al rione Gescal di Acerra. In mattinata alcuni residenti delle palazzine di via Bruno Buozzi hanno installato una vasca gonfiabile e un gazebo nell’area verde del quartiere per consentire ai più piccoli di fare un tuffo in un caldo lunedì, peraltro primo giorno di vacanza da scuola. Un’iniziativa lodevole per la finalità, ma irregolare per tempi e modi.

La notizia della piscina del rione c’ha messo poco per arrivare negli uffici municipali, considerando anche che le foto sono diventate ben presto virali. Nel pomeriggio gli agenti della polizia municipale si sono dunque recati al rione Gescal per procedere alla chiusura dell’improvvisato parco acquatico contestando la chiara occupazione abusiva di suolo pubblico.

Il loro arrivo ha incontrato però le rimostranze di molti residenti indispettiti dalla solerzia mostrata nell’eliminare tale situazione, inversamente proporzionale a quella adoperata per risolvere questioni più urgenti per il popoloso quartiere. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione e gli agenti del commissariato per garantire l’ordine pubblico.

I VIDEO (fonte fb)

Pubblicato da Sergio Pizzo su Lunedì 10 giugno 2019

E UNA VERGOGNA QUESTA AMMINISTRAZIONE!

Pubblicato da Sergio Pizzo su Lunedì 10 giugno 2019

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI