Litorale Domizio

La campagna elettorale diventa trash, Russo: “Più donne io un mese che Tommasi nella sua vita”

Castel Volturno. La campagna elettorale entra nel vivo e iniziano i primi colpi, a suon di post e frecciatine social. Il consigliere Stefano Tommasi, in un post sulla sua pagina facebook, avrebbe accusato l’ex sindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo, di essere un “femminiello”. La risposta di Russo non si è fatta attendere. L’ex sindaco ha tenuto a precisare quanto l’appellativo usato da Tommasi non fosse un’offesa, ma semplicemente un pretesto per distogliere l’attenzione da una campagna elettorale, che secondo Russo, Petrella ed i suoi perderanno.

 

 

Il post di Dimitri Russo

 

“Ho chiesto a Stefano Tommasi, che ho sempre chiamato “piscitiello di cannucce” – ha scritto l’ex sindaco Russo, sulla sua pagina facebook – termine non offensivo che a Castel Volturno, il suo paese, di cui dovrebbe conoscere usi, costumi e dialetto, significa semplicemente “inesperto”, di pubblicare atti e documenti a sostegno delle sue bugie, e cioè:
1. Luigi Umberto Petrella è un amministratore impegnato e che, pertanto, ha fatto anche una sola proposta negli ultimi cinque anni in Consiglio Comunale per il bene di Castel Volturno;
2. il sottoscritto ha favorito la venuta di immigrati.

Non avendo ovviamente alcun documento a sostegno delle sue bugie, se ne esce con questo post in cui mi chiama “femminiello”!
Bene, solo un cretino omofobo può offendere un uomo chiamandolo femminiello, come se l’essere gay sia un “difetto” o una “colpa”. Io non lo sono, anzi dico sempre che la mia parte femminile, presente in ogni uomo, é fortemente lesbica! E son certo di aver aver avuto più donne io in un mese che lui in tutta la sua vita e basta parlargli cinque minuti per capirlo!
Se io fossi omosessuale ne sarei assai orgoglioso, quindi per me non è assolutamente un’offesa.
Sono nervosi, stanno perdendo terreno, si sottraggono al confronto, non hanno argomenti, stanno semplicemente prendendo atto che probabilmente perderanno di nuovo. Ancora di nuovo. Anche questa volta hanno messo un candidato Sindaco non all’altezza. Oppure, laddove vincessero, di andare a casa dopo pochi mesi, anche in virtù del fatto che dovrebbe essere lui il vice Sindaco! Figuratevi. Jammchicazz! Comunque vada perderanno e questa consapevolezza li innervosisce. Ed io godo! Assai.”

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI