Caserta

Minaccia di lanciarsi nel vuoto: donna salvata dai Carabinieri

di  Redazione Provincia  -  30 Aprile 2019

Caserta. Salvataggio in extremis quello compiuto ieri dai militari della sezione Radiomobile della Compagnia di Caserta, in via Marconi, dove una 44enne di origini polacche si era rinchiusa nel proprio appartamento senza più rispondere ai propri familiari.

Ad allertare i militari dell’Arma sono stati proprio i parenti della donna, preoccupati dalla mancata risposta della stessa alle loro telefonate.

 

I Carabinieri della locale stazione, unitamente ai Vigili del Fuoco di Caserta, sono giunti sul posto, cercando di far desistere la 44enne dal compiere un gesto estremo. Sfondata la porta finestra, sono arrivati al balcone, dal quale la donna aveva minacciato di lanciarsi, traendola in salvo. La signora è stata poi trasferita nel reparto prichiatrico dell’ospedale di Aversa per i dovuti accertamenti del caso.

 

.