Capua e Agro Caleno

Comune chiude il “Reale” e il palasport: via libera solo al campo di gioco

Capua. Niente agibilità, il Comune chiude il campo sportivo “Reale” e il Palasport. Nella giornata di ieri il commissario straordinario Ilaria Tortelli ha firmato due ordinanze per disporre la chiusura dei due impianti sportivi di via Pomerio e via Martiri di Nassyria. Per quanto concerne lo stadio l’attuale reggente dell’Ente municipale ha disposto lo stop per l’accesso ai locali ed agli spalti: oltre agli spogliatoi, resta aperto solo il terreno di gioco per consentire alle due società che usufruiscono dell’impianto, la Vis Capua e la SSC Capua di completare la propria stagione sportiva.

Peraltro le due squadre utilizzavano il campo sportivo già in proroga; giocheranno al Reale in questo regime temporaneo fino al 30 giugno, in attesa che vengano completati gli interventi per ottenere l’agibilità . Stessa decisione per il Palasport di via Martiri di Nassyria, che sarà riservato dunque soltanto a atleti e dirigenti. Niente spettatori per le gare delle formazioni capuane, nella speranza che dalla prossima stagione tutto possa tornare alla normalità.

Nelle scorse settimane nel corso di una verifica congiunta gli agenti della polizia municipale verificarono la mancanza delle condizioni di sicurezza in entrambe le strutture, inviando gli atti al Comune che ha poi sancito in queste ore la chiusura con la doppia ordinanza del commissario Tortelli.

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI