Caserta

VIDEO E NOMI. Tirano giù parete e trovano coca e 113mila euro in contanti. Armi rubate nel Casertano

di  Redazione  -  21 Febbraio 2019

Caserta/Castello di Cisterna. Armi, droga, preziosi e denaro contante sono stati sequestrati dai Carabinieri nell’ abitazione di un 56 enne, Francesco Corvino a Castello di Cisterna (Napoli).

Nel salotto dell’ abitazione era stato realizzato un vano nella parete protetto da piastrelle che venivano rimosse con una ventosa.

 

Al suo interno i militari della Tenenza di Casalnuovo e della Stazione di Pomigliano d’ Arco hanno sequestrato due revolver carichi, risultati rubati a Benevento e Caserta, più di un chilo e mezzo di cocaina, due orologi di marca e gioielli in oro, oltre a 113 mila euro in contanti.

 

Corvino, conosciuto come “gne’ gne'”, già denunciato in passato per reati in materia di droga, e la sua compagna, una donna di 36 anni, incensurata, sono stati arrestati per detenzione di droga a fini di spaccio, detenzione di armi e riciclaggio.

 

.