Cronaca

Pit bull inferocito azzanna un’anziana e poi sbrana il suo cane LE FOTO

di  Redazione  -  21 Febbraio 2019

Santa Maria a Vico. Gravissimo episodio avvenuto in una vinella della frazione San Marco in territorio di Santa Maria a Vico: un pit bull entra in un giardino e aggredisce la proprietaria di casa e quasi sbrana il loro cagnolino, ferendolo in maniera grave.

 

E’ successo due giorni fa e ieri le vittime hanno sporto denuncia presso la locale stazione dei carabinieri.

L’anziana di casa, una 74enne, stava stendendo i panni in giardino, proprio nei pressi della cuccia del loro cagnolino. All’improvviso dall’esterno arriva il pit bull di alcune persone che abitano nella stessa strada, lasciato libero in modo a dir poco scandaloso.

 

Il grosso cane si avventa sulla malcapitata e la azzanna alla mano, poi come in un film, il cane di casa, più piccolo di taglia, interviene in soccorso della padrona, ma purtroppo ha la peggio e si becca diversi morsi dal pit bull inferocito.

Passano alcuni minuti e arrivano i parenti della donna che optano prima per buttare dell’acqua addosso al cane con una pompa, e poi vedendo che era tutto inutile, decidono di impugnare un’accetta per sopprimerlo.

Proprio in quel momento arriva uno dei proprietari, un ragazzo, che entra nel giardino e riesce a placare la furia della belva portandolo via.

 

La donna ed il cane vengono portati in ospedale per le medicazioni. Poi viene effettuata la denuncia ai carabinieri.

Ci segnalano che questo pit bill anche oggi è stato visto senza guinzaglio a zonzo per la vinella dove spesso giocano anche dei bambini, sarebbe il caso di fare qualcosa.

Anche il Comune con i vigili urbani dovrebbe intervenire, per evitare che si ripetano episodi come quello di martedì, dove una povera anziana è rimasta ferita e il suo cane per poco non ci rimetteva la pelle.

.