Attualità

Giuseppe è tornato a casa: all’aeroporto anche l’assessore

Marcianise. C’era anche l’assessore Tommaso Rossano ad accogliere Giuseppe Moriello, il ragazzo di Marcianise rientrato dagli Stati Uniti dopo un lungo ciclo di cure e al centro nelle scorse settimane di una gara di solidarietà che ha commosso tutti, andata ben oltre i confini della provincia di Caserta. Giuseppe è ora a Marcianise dove proseguirà nel percorso avviato in America:  il giovane è arrivato poco prima delle 10 a Fiumicino, con un volo da Atlanta dopo essere partito da Kansas City.

“Un viaggio lungo e stressante, con la mamma e la sorella Angela, ma con la gioia dentro per aver vinto questaprima, fondamentale battaglia per la vita.” scrive il sindaco Antonello Velardi

Lo sbarco a Fiumicino

“Siamo andati a riceverlo in aeroporto a Roma. È andato l’assessore Tommaso Rossano, lì ha trovato una piccola pattuglia partita da Marcianise stamattina. Siamo andati a prenderlo fin sotto la scaletta dell’aereo e abbiamo dato una mano nelle prime operazioni. Ringrazio per questo la Guardia di Finanza di Fiumicino che ci ha fornito il massimo supporto.

Giuseppe è stanco, ha ora bisogno di riposare. Porta addosso i segni del ciclo di cure ma sta bene: una volta a casa, nel calore familiare, si riprenderà. Per Marcianise è una grande gioia, una grande vittoria. Le preghiere e la mobilitazione di un’intera comunità hanno ridato la vita a Giuseppe e noi siamo felici ed orgogliosi.”

 resta aggiornato sulla tua citta’

Se vuoi ricevere le nostre news via whatsapp basta cliccare sul pulsante sotto salvare il numero ed indicare la città  REGISTRATI